Articoli

Pasqua nella Risurrezione del Signore

CRISTO  E’ RISORTO! E’ NATO L’UOMO NUOVO!
“Lavacro santo e puro, perenne fonte d’acqua che dona a chi si immerge la giovinezza eterna. Alleluia!”.

Questo testo  che la liturgia ambrosiana canta durante i battesimi nella notte pasquale ci ricorda che noi siamo stati immersi nella Pasqua di Cristo nel giorno del nostro battesimo.
A partire dal Battesimo  nella nostra vita  è entrata la “giovinezza” di Dio. Cristo Risorto  è l’uomo nuovo che Dio ci ha donato. Nella sua risurrezione è iniziata la nuova creazione, non più soggetta alla morte.
La “giovinezza” che  Dio ci dona in Cristo Risorto  non è legata all’età cronologica  ma dono della Grazia del Risorto che ci apre continuamente nella speranza al futuro.
La “giovinezza di Dio” è cammino sempre nuovo nella verità della fede  e nella conoscenza umile e semplice di Dio; è rinnovata carità fino al dono di sé nella fedeltà alla propria vocazione d’amore; è speranza indistruttibile di fronte ad ogni avversità della vita generando continuamente progetti di vita e di gioia; è esperienza di perdono ricevuto e dato che dopo ogni caduta ci fa’ ritrovare la dignità nostra e dei fratelli.
La “giovinezza di Dio” è capacità di vivere la fatica e la  gioia della vita fraterna.
Cristo Risorto ci doni la sua “giovinezza eterna”! E’ questa la mia preghiera per voi e il mio augurio.

Buona Pasqua!
Don Claudio